Eco

Settori Applicazione Stampa E-mail

Settore edile
Cappotti esterni a secco, facciate ventilate, soffitti, sottotetti, pareti divisorie, pareti generali per qualsiasi tipo di edificio residenziale, commerciale ed industriale, dalle case unifamiliari, prefabbricati in genere, condomini, grattacieli, esercizi pubblici, villaggi turistici, teatri, scuole, musei, ospedali, hotel, ristoranti, pub, aeroporti, stazioni e vie di fuga per metropolitane, rivestimento di gallerie o tunnel in genere, pavimentazioni tradizionali ed a secco, piastrellature per pavimenti e rivestimenti, porte tagliafuoco ed intonaci su specifiche REI 30/60/120, oltre ad edifici in classe A/A+/case passive, totalmente eco-compatibili.
Rivestimenti di piscine, bagni e docce.
Utile per l’incremento delle prestazioni termiche ed acustiche nelle ristrutturazioni e nel recupero di edifici storici ed artistici.
Adatto alla coibentazione di cantine, taverne ed ambienti particolarmente umidi.


Settore industriale
Applicazioni diverse come rivestimento per camini, centrali termiche, impianti di condizionamento industriali e commerciali, rivestimento forni per forgia e trattamento termico dei metalli, pannellature fono-assorbenti per grandi ambienti di produzione.


Settore navale
Pareti divisorie interne per cabine, locali comuni e tecnici, paratie antincendio, soffittature, rivestimenti strutturali in genere.


Settore giardinaggio
Vasi, fioriere, panchine, strutture divisorie, recinzioni, mobili da giardino, arredamenti e giochi per parchi pubblici, frecce indicatorie.


Settore stradale
Cartelli ed indicazioni stradali, cartellonistica pubblicitaria, barriere composite antirumore.


Settore Architettura – Arredamento - Design
Possibilità di lavorazione su entrambe le superfici ed applicazione di rivestimenti di ogni genere, ad esempio in poliestere, pvc, pelle, pitture tradizionali, all’acqua, acriliche, ad olio, intonaco, stabilitura e stuccatura tradizionale ed artistica (stucchi fiorentini o veneziani), resina, laminatura, impiallacciatura, laccatura, stampa digitale, tecniche particolari come dip-print, sabbiatura, fresatura, etc.
Lavorazioni superficiali con macchine a controllo numerico, pantografo, taglio a laser o ad acqua, lavorazioni in genere con utensili elettrici o manuali.


Settore catena del freddo
Celle frigorifere industriali, celle commerciali, mini celle, armadi frigo, coibentazione di containers.


Settore elettrico
Canaline ignifughe, sportelli resistenti al fuoco in genere.